Accesso utente

STORIE DI VITA ONLINE- INCONTRO CON IL SIGNOR PAGLIARI PER UNA DISCUSSIONE SUL CYBERBULLISMO

Lunedì 27 ottobre 2014 la classe 1G, insieme a tutte le prime dell’istituto “Valturio”, si è recata al teatro degli atti per partecipare ad un incontro\intervista molto significativo. Il signor Pagliari (giornalista) ci ha presentato la storia di un ragazzo quindicenne di Roma, che nel 2012 compì un atto estremo: si tolse la vita impiccandosi.
Andrea era un giovane ragazzo a cui non importava della moda, amava passeggiare in riva al mare con sua mamma e gli piaceva tantissimo leggere; infatti, andava sempre in biblioteca per leggere libri su libri e, per questo, veniva discriminato dai suoi “amici”. Per tutte le aggressioni verbali che riceveva lui “protestava” a suo modo come andare a scuola con lo smalto, portare i jeans diventati rosa per un lavaggio sbagliato… Nessuno sa con certezza perché Andrea si sia impiccato: forse perché la sua ragazza lo ha lasciato, forse per il divorzio dei suoi genitori, per gli abusi verbali gli venivano inflitti sulle chat dei social network?
Forse per tutte queste cose insieme. Nell’intervista la madre dice di non essersi mai accorta di nulla, ma di aver scoperto che il figlio era soggetto ad episodi di cyber bullismo solo leggendo i titoli dei giornali. Per questo la madre invita i ragazzi a comunicare le proprie sofferenze, a non tenersi dentro le proprie ferite. Invita inoltre a non giudicare le persone per le apparenze, ma per quello che sono veramente, accettando la diversità. Fatti così terribili non devono accadere mai più!

Classe 1G

Tags: