Accesso utente

IL MONDO IN UNO SCATTO

Incanto e tragedia nella mostra fotografica di Steve McCurry

Il 10 dicembre scorso la V E e la III D, accompagnate da tre docenti, hanno avuto l'opportunità di visitare, presso i Musei di San Domenico a Forlì, la mostra ICONS and WOMEN: 180 scatti, testimonianza mirabile del genio ormai universalmente riconosciuto del fotoreporter Steve McCurry, un vero maestro, nel cui sguardo sulla realtà si incontra tutta la poesia e il tormento del nostro mondo e del nostro tempo.
mostra
Emozionante il contrappunto tra l'oscurità dell'indovinatissimo allestimento e lo splendore dei volti e delle storie raccontato in ogni scatto. Ogni soggetto è il frutto di una paziente attesa del momento magico, quello che la macchina fotografica -analogica prima e digitale poi- coglie e fissa per sempre quando è guidata dall'estro e dall'umanità di un “grande”.

Scorrendo le immagini che sbocciano dal buio delle sale con il colore della vita, non si può fare a meno di commuoversi e stupirsi, e in un certo senso di “riconoscersi” in quella complessità: noi abbiamo assistito incantati alle emozioni di McCurry, che siano lo sguardo di smeraldo di Sharbat Gula a Peshawar o la tragedia delle Torri gemelle; l'immagine di Aung San Suu Kyi o lo scorcio di un Afghanistan poetico e incontaminato dalla violenza.
bimbo
La fotografia di McCurry ha accarezzato ogni immagine con rispetto e dignità, occhi negli occhi, in qualunque angolo della terra: forse si può imparare anche da questo a guarire l'indifferenza dei nostri giorni.

Prof.ssa Paola Papini

Tags: